Creme solari – Clarins

Argomento di oggi: le creme solari.

La mia marca preferita in assoluto e quella che utilizzo ormai da diversi anni per proteggere la mia pelle dal sole è la Clarins.

L’estate per quanto riguarda l’abbronzatura per me è un vero e proprio dramma: infatti ho la pelle molto chiara che se non viene protetta in modo accurato, mi ustiono alla primissima esposizione e mi rovino i successivi giorni di vacanza. Da ragazzina facevo la figa e iniziavo il primo giorno di mare con una protezione 15, la sera piangevo sdraiata sul mio letto che non riuscivo nemmeno a tenere su il reggiseno o a girarmi sul fianco durante la notte.

Ma come si dice: sbagliando si impara no?

Purtroppo non tutte abbiamo la fortuna di avere una carnagione scura, se anche tu come me sei un latticini e hai bisogno di tempo per abbronzarti stai leggendo il post giusto.

Ma parliamo delle creme solari della Clarins: io le adoro. Costicchiano è vero, ma sono disposta a tutto pur di non bruciarmi e rovinarmi l’estate, che a mio parere dura sempre troppo poco.

Solitamente utilizzo tre tipi di creme, o meglio di protezioni:
la 50+, la 30 e la 20.

La soluzione per i primi due giorni di sole è la Creme Solaire Anti-Rides Visage 50+ usata in associazione con lo Latte-Fluido Solare Spray Antietà Idratante 50+

Nient’altro che una crema per il viso e uno spray di latte solare fluido per il corpo a protezione altissima ideale appunto per chi ha una carnagione molto chiara. La crema viso inoltre non ha solo il beneficio di essere una protezione solare, ma è anche un anti-rughe e quindi idrata anche il viso, che diciamocelo, quando è esposto al sole e al mare ne ha doppiamente bisogno.
Il formato della crema viso è di 75ml, mentre lo spray solare è pensato per tutto il corpo ed ha un formato di 150ml.

Dal terzo, quarto giorno di esposizione al sole invece passo alla protezione 30, ovvero alla Crema Solare Antietà Idratante 30.

Anche qui parliamo di protezione alta, ma fidatevi è un lungo iter da seguire ma vi abbronzerete in maniera impeccabile.
Questa crema è formulata per proteggere le pelli più vulnerabili e previene ovviamente scottature e rossori, ma sopratutto preserva la qualità della nostra pelle.

Alla fine della settimana, finalmente posso passare alla protezione 20.

E sto parlando della Crema Solare Antietà Idratante 20, che sostanzialmente ha gli stessi principi della crema di cui vi ho parlato prima, ovviamente con protezione più bassa.


La protezione 20 è ideale in caso di sole forte e su pelli già esposte da giorni. E’ estremamente confortevole grazie anche alla texture veramente delicata a contatto con la pelle. Protegge, idrata e uniforma l’abbronzatura.

Dopodichè ragazze mie, si passa alla seconda settimana di sole, che per quanto mi riguarda è l’ultima di ferie. Non utilizzo mai abbronzanti senza protezione quindi o continuo con la protezione 20, tanto ormai il colorito inizio a prenderlo, o al massimo azzardo una protezione 15.

Bene, ho finito di scrivere il post e non vedo l’ora di andarmene al mare.

Leave A Reply

* All fields are required