Double Wear Nude – Estée Lauder

Nuova recensione e oggi parliamo del fondotinta di Estée Lauder, il Double Wear Nude.

Allora Estée Lauder è da sempre sinonimo di qualità indiscussa e i costi non sono sicuramente accessibili a tutti, diciamocelo.
Avevo visto questo fondotinta online e sono stata subito colpita dalle recensioni viste su Youtube.
Solitamente quando mi reco da Sephora o in qualsiasi profumeria giro alla larga da stend come Estée Lauder perché i prezzi sono veramente troppo alti e non sempre alla mia portata.
Per questo fondotinta però ho dovuto fare un cambiamento di programma. Sulla carta era il fondotinta perfetto. Amo i fondo naturali, dalla texture leggera e che riescono ad adattarsi alla perfezione alla pelle dando un effetto sano all’incarnato.

Le principali caratteristiche di questo fondotinta sono:

  •  Effetto Real Skin; mima il reale colore della pelle con una copertura naturale di media intensità ed è un fondotinta a lunghissima tenuta.
  •  Protezione; con 30SPF aiuta a prevenire i segni dell’invecchiamento causati dall’esposizione ai raggi solari.
  •  Texture leggera; con la sua formula acquosa e fresca, elimina l’oleosità e idrata la pelle.

Grazie alla commessa di Coin ho trovato il colore perfetto per la mia pelle, ovvero il 3W1.5 che nel linguaggio di noi comuni mortali sta per un colore naturale, medio dal sottotono caldo.


Ho adorato questo fondotinta sin dal primo swatch sulle mani e successivamente vederlo sulla pelle è stato bellissimo. E’ esattamente come lo immaginavo e come piace a me.
Delicato, naturale, e coprente quel tanto che basta per uniformare il mio incarnato.
La texture è morbida e vellutata, per niente pastosa e il che permette di lavorarlo alla perfezione sul viso. Sebbene abbia una coprenza media, se stratificato riesce a coprire bene anche le piccole imperfezioni. Il finish è opaco.
Anche per quanto riguarda la durata la trovo ottima: è uno dei pochi fondotinta che mi dura tutto il giorno senza dare cenni di cedimento.

Se devo essere sincera, l’unica cosa negativa, a parte il prezzo, è senza ombra di dubbio il suo packaging. E’ molto elegante e in piena linea con lo stile del brand, ma è alquanto poco pratico.
Il flacone di vetro, spesso e pesante, non è fornito di alcun tipo di erogatore e questa è una cosa che non tollero in un fondotinta che costa quasi 50 euro.
Di conseguenza, bisognerà svitare il tappo e versare il prodotto sulla mano e ciò comporta inevitabilmente a sprecare della quantità di fondotinta ogni volta. Aggiungiamoci inoltre l’ansia di far cadere la bottiglietta ogni volta che facciamo questo procedimento. Insomma, mi aspettavo almeno un erogatore a pompetta.

Vi consiglio di acquistarlo da Sephora che propone solitamente il 20% o comunque andrete a pagarlo intorno ai 41 euro. Io l’ho acquistato da Coin Excelsior a Roma e mi sono ritrovata in cassa con un conto di 47 euro. #MAINAGIOIA Ma la prossima volta non mi lascio fregare.

Lo consiglio? Beh se avete la possibilità assolutamente si, è un signor fondotinta….
Se solo avesse un erogatore….non riesco a smettere di pensarci!

Leave A Reply

* All fields are required