Paint pot “Soft ochre” – Mac cosmetics

Ciao ragazze, oggi voglio parlarvi di uno dei prodotti più famosi in casa Mac Cosmetics: il Paint pot.

Si tratta di ombretti cremosi a lunga tenuta, disponibili in tantissime colorazioni e altrettanti finish. Hanno diverse funzioni, possono essere infatti usati sia come base, sia come ombretti veri e propri oppure come eyeliner.

Il prodotto è all’interno di un barattolino di vetro con un tappo nero.
Ho tre Paint pot:

  • Soft ochre, beige giallo
  • Blackground, nero-grigio
  • Dangerous Cuvèe, grigio freddo

Blackground e Dangerous Cuvèe che sono rispettivamente un nero e un grigio devo essere onesta non li uso quasi mai, se non all’inizio quando li acquistai incuriosita dalla loro fama, in quanto a differenza della maggior parte delle consumatrici Mac non sono una grande fan di questo prodotto, probabilmente non so utilizzarli nel modo più corretto o forse semplicemente perchè preferisco gli ombretti classici.

Invece voglio soffermarmi di più su Soft ochre.
Lo amo alla follia, ed è proprio di lui che voglio parlarvi in questo post.
Lo uso come base occhi ed è perfetto.
L’ho scoperto grazie alla mia amatissima Clio Make Up che lo usa da sempre come base, sotto ad ombretti dai colori caldi per creare look nude.
Preferisco stenderlo di gran lunga con il dito e uniformarlo bene su tutta la palpebra. Il colore è descritto come un beige-giallino quindi sulle carnagioni chiarissime forse non è il massimo se lo si vuole usare come ombretto, ma se lo volete adoperare come base è perfetto su tutte le carnagioni.

E’ il Paint pot  in assoluto più usato come primer uniformante per sottotoni caldi; il suo gemello per quelli freddi invece è Painterly.

Un’altro modo in cui l’ho utilizzato è come correttore, ma attenzione, non per occhiaie o rossori, ma per correggere il contorno della labbra dopo aver steso il rossetto. Vista la sua colorazione neutra devo dire che è perfetto per questo tipo di lavoro. Ma ovviamente questa è solo una mia sperimentazione.

Un’altra cosa che ho notato è che Soft ochre rispetto agli altri due Paint pot che ho ha una texture molto secca, mentre quelli colorati risultano invece più cremosi.
Mi piace tantissimo questo Paint pot e trovo che come base per ombretti caldi sia meraviglioso.
Decisamente non mi piace applicato come ombretto singolo perchè schiarisce tantissimo la palpebra e sulla mia carnagione chiara l’effetto è veramente orribile.

Ecco lo swatch sulla mia mano di Soft ochre.

Per quanto mi riguarda è davvero un prodotto insostituibile, l’unico punto debole come sempre è il prezzo: 22,00 euro per 5 gr di prodotto.

Leave A Reply

* All fields are required