Sculpting Touch Creamy Stick Contour – Kiko Milano

Hola chicas, oggi voglio parlarvi della famosissima tecnica del contouring che sta spopolando negli ultimi anni.
L’altro giorno ero da Kiko, mi sono incuriosita e ho acquistato lo stick per provare a farlo. Sarò sincera, devo ancora esercitarmi parecchio sulla pratica, ma sulla teoria dopo aver letto diversi articoli e visto diversi video sono parecchio ferrata.

Prima di andarvi a parlare dello stick  che ho acquistato, facciamo una brevissima “lezioncina” sul conturing.

Il contouring è una particolare tecnica di make-up che gioca con i chiaro-scuri per dare tridimensionalità al volto. Consiste nell’applicare prodotti specifici che grazie a un uso attento permette di evidenziare zone e oscurarne altre per dare al tuo viso una trasformazione netta che andrà a smussare e armonizzare i lineamenti del viso.
Alcuni contouring sono veramente eccessivi: ho visto video di donne che sono poi diventate un altra persona: ecco così non mi piace affatto; ma se impariamo a farlo bene, delicato e sui punti che veramente ci interessano viene fuori un risultato interessante.

Come vi dicevo, non sono assolutamente capace a farlo, anzi, ci ho provato la mia primissima volta l’altra sera e seppur ho seguito alla lettera i vari tutorial che avevo visto, il risultato finale è stato più un mascherone che altro.
Ma non demordo, con il tempo e la pratica migliorerò. Ho scoperto sulla mia pelle che il segreto numero 1 è saper sfumare, e non è affatto semplice.

Da Kiko vendono questo interessante kit per il contouring:

  • Radiant Touch 
    Creamy Stick Highlighter
  • Sculpting Touch
    Creamy Stick Contour

Io ho acquistato solo lo Sculpting Touch Creamy Stick Contour per gli scuri, mentre per i chiari utilizzo un mio correttore illuminante che va bene ugualmente.
Sculpting Touch Creamy Stick Contour è il nuovo stick contorno viso dal finish matt che andrà a scolpire il tuo volto, mentre Radiant Touch 
Creamy Stick Highlighter ( o come nel mio caso un altro illuminante) valorizzerai i punti strategici del tuo volto andandoli a illuminare.

La texture di questi due prodotti è morbida e cremosa e facilmente sfumabile ( la parte difficile stà nell’imparare a farlo con la tecnica giusta).

Ecco una guida essenziale dei punti che dovremmo scolpire e quelli che dovremmo invece illuminare.


– HIGHLIGHTER
Può essere applicato sulla parte più alta dello zigomo, sul naso, sul mento, lungo l’arcata sopracciliare e sulla fronte.

– SCULPTING
Può essere applicato lungo la parte bassa e/o alta dello zigomo, sulla base del naso, sulla mandibola, sulle tempie e sulla parte alta della fronte.

C’è chi è bravissimo e una volta fatto il disegno sfuma tutto insieme, io invece preferisco – o meglio sto imparando- sfumando prima l’illuminante e poi lo scuro. Ripeto le prime volte l’effetto “mascherone” è assicurato e non vi dico a fine serata per rimuovere il tutto che casino, ma almeno sugli zigomi sono riuscita a dargli una minima forma.

 

Questo è lo swatch del prodotto sulla mia mano.

Insieme allo Sculpting Touch ho acquistato il pennello da sfumare….

 

 

 

Prezzo: 9.95€

Leave A Reply

* All fields are required