Tatuaggio alle sopracciglia

Ciao ragazze!
Sabato ho fatto il tatuaggio alle sopracciglia e voglio raccontarvi la mia esperienza. Ma prima andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta.

E’ sicuramente la moda dell’anno ma le donne continuano a dividersi in due fazioni: chi è a favore – in quanto sono sempre in ordine e perfettamente definite- e chi invece è contro perchè le trova poco naturali e le definisce “finte”.

Tatuaggio si o tatuaggio no? Il dibattito ovviamente è apertissimo. Personalmente sono sempre stata tentata a farlo, ma ero frenata perchè avevo paura di rovinarmi il viso. Parliamoci chiaro le sopracciglia ricoprono un ruolo fondamentale sul nostro viso e modificarle potrebbe essere un rischio. Ma ora posso dire che sono contenta di essermi sbagliata perchè il risultato è stato ottimo e mi piacciono da morire!!!

Cos’è e come funziona?
Innanzi tutto chiariamo che non è una cosa permanente, il termine tatuaggio infatti non è corretto. Anche se l’estetista ci inietta inchiostro sotto pelle, il risultato non è permanente ma ha bisogno di ritocchi annuali se lo si vuole mantenere.
E’ quindi più corretto parlare di micropigmentazione.
La tecnica della micropigmentazione consente di correggere piccole imperfezioni attraverso l’uso di pigmenti bioassorbibili che sbiadiscono fino a scomparire con il passare del tempo.

E’ indicato se avete sopracciglia molto sottili, rade e corti o con “buchi” dati dalla mancanza di peli. E’ una soluzione semipermanente che vi evita ogni volta di stare li con la matita del make-up e correggere le imperfezioni dalla mattina alla sera.
Oggi, è inutile negarlo, il tatuaggio alle sopracciglia si fa sopratutto per una questione estetica, e lo ammetto è stata anche la mia motivazione.

Come si esegue? Fa male?
La seduta nel mio caso è durata un oretta.
Per prima cosa l’estetista effettua la pulizia e poi disegna con la matita la forma che intende andare a fare, creando una sorta di “bozza”. Poichè il pigmento non è inserito sotto pelle, ma resta in superficie, tenete presente che la “bozza” sul vostro viso sarà molto più scura di come sarà il risultato finale.
Insomma un pò Pavarotti Style preparatevi.

Una volta che decidete di approvare il tutto inizia la seduta, che può essere fatta mettendo anche dell’ anestetico in crema. Io non l’ho usato e non mi ha fatto alcun male, ma sono abituata a tatuaggi sul corpo e più o meno la sensazione è la stessa.

Al termine della seduta, a seconda di come reagisce la vostra pelle, la zona trattata sarà inevitabilmente arrossata. La mia non vi dico cos’era… ma io sono molto bianca e sensibile, quindi divento paonazza in pochissimi tocchi. Il colore delle sopracciglia è molto intenso, probabilmente direte ” Oh cazz….”, ma non spaventatevi con il passare dei giorni, ma anche delle ore il colore tenderà a schiarire e la tonalità si assesterà e diventerà quella scelta.

Ecco due mie foto di come sono le mie sopracciglia naturali:
PRIMA

Ecco due mie foto scattate pochi minuti dopo averle fatte:
DOPO

Dai carine no?
Tralasciando il fatto che era sabato mattina e la mia faccia non ha un filo di trucco (abbiate pietà di me), la forma la ADORO. Calcolate che sono ovviamente scurissime ma ripeto andranno a schiarirsi. Ma comunque mi piacciono da morire!!!

Questa invece è una foto con l’occhio truccato. Tutta un altra cosa.

Ovviamente questo intervento ha dei Pro e dei Contro. Andiamo ad analizzarli.

Pro

  • finalmente libere dalla schiavitù di stare con le pinzette in borsa per aggiustarle settimanalmente
  • durata di 12/18 mesi
  • è semipermanente quindi in caso di ripensamenti non ci sono problemi
  • sopracciglia sempre in ordine
  • sopracciglia perfettamente definite

Contro

  • il prezzo!!!! Eh si ragazze mie…. il prezzo e il mantenimento è molto alto e spesso è il motivo per il quale si decide di non farlo perchè non tutte possono permetterselo. Varia a seconda dei centri dove andate a farlo ma oscilla fra i 300 e i 400 euro con ritocchi annuali di 100 euro.
  • sono finte, c’è poco da fare è cosi
  • 12/18 mesi può essere un attesa molto lunga se non si è contente del risultato
  • nel caso di pigmenti di bassa qualità il colore può degradarsi e diventare molto brutto.

 

Leave A Reply

* All fields are required